lunedì, Ottobre 21

Theo Hernandez, il nuovo terzino rossonero. Quanto è appetibile al fantacalcio?

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il primo acquisto della nuova dirigenza rossonera targata Maldini-Boban è stato il terzino classe 1997 Theo Hernandez, fratello del più conosciuto Lucas, proveniente dal Real Madrid a titolo definitivo per 20 milioni.
Il terzino francese, che nell’ultima stagione ha militato nella Real Sociedad, ha collezionato un solo gol in 24 presenze.

CARATTERISTICHE TECNICO/TATTICHE – Mancino di piede, Hernandez gioca prevalentemente come terzino sinistro. Velocissimo e dotato di un’ottima tecnica, è un terzino che predilige soprattutto la fase offensiva. Nella fase difensiva, come ammesso da lui stesso non è eccezionale, anche se la sua velocità e la buona forza fisica lo aiutano soprattutto nei recuperi e nelle ripartenze.
Nello scacchiere di Giampaolo, Theo giocherà sicuramente come terzino sinistro, spingendo molto su quella fascia, cercando di arrivare il più possibile sul fondo per il cross, viste le sue spiccate doti di crossatore.


RISCHI – L’unica insidia è rappresentata da Ricardo Rodriguez, il quale nel caso non dovesse partite si giocherà tutte le carte a sua disposizione per cercare di riprendersi il posto sulla fascia sinistra.


APPETIBILITÀ AL FANTACALCIO – Spostandoci su aspetti prettamente fantacalcistici, il giovane terzino francese potrebbe essere, in rapporto qualità-prezzo, uno dei migliori difensori da prendere all’asta. Data la sua propensione agli assist lo possiamo prendere in considerazione come 4°/5° slot allinterno di una rosa. Data la concorrenza di Ricardo Rodriguez, nel caso in cui quest’ultimo non dovesse partire, il consiglio è quello di prendere i due terzini in coppia, in un fantacalcio da 10 o più persone. In un fantacalcio con un numero inferiore di partecipanti si può acquistare solo Theo. Spesa consigliata: 7/8 crediti su 500.

Condividi.

Autore

I commenti sono chiusi.