lunedì, Ottobre 21

RUSH FINALE – 4 assi nella manica per il finale di stagione al fantacalcio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il campionato di Serie A sta entrando nella sua fase conclusiva e, di conseguenza, in queste ultime giornate si decideranno le sorti di tutti i fantacalci d’Italia.

Ecco 4 giocatori che da qui alla fine del campionato possono rivelarsi fondamentali, specialmente da un punto di vista fantacalcistico.

CORREA – Simone Inzaghi ha finalmente trovato la quadratura del cerchio nella sua Lazio (era ora!) e ha trovato il modo di far coesistere Luis Alberto e Correa, senza dover per forza di cose rinunciare ad uno dei due. Luis Alberto mezz’ala e il Tucu Correa alle spalle di Immobile. Una scelta che nelle ultime giornate ha iniziato a dare i suoi frutti. Il fantasista argentino, nelle ultime giornate di campionato ha sempre raccolto bonus (3 assist in altrettante partite); mancano ancora i bonus più pesanti, ma da qui alla fine arriveranno anche quelli.

KEAN – Con CR7 ai box per circa due settimane, Moise Kean avrà non poche occasioni per giocare con la giusta continuità. E qualora la Juventus dovesse andare avanti nella maggiore competizione europea, ci aspettiamo un minutaggio ancora maggiore in campionato per il neo centravanti della Nazionale. Si può puntare su di lui già dalla partita contro l’Empoli nella quale dovrebbe partite dal primo minuto.

VERDI – Nella sua prima stagione con la maglia azzurra, ha trovato un po’ di difficoltà nel mettersi in mostra. Diversamente dalla passata stagione ha inciso poco, specialmente da un punto di vista realizzativo. Con il Napoli ancora in corsa in Europa League, però, Ancelotti potrebbe concedergli un po’ più di spazio in campionato. Jolly.

JOAO PEDRO – Uno dei giocatori più amati e allo stesso tempo odiati da parte dei fantallenatori. Alterna ottime prestazioni condite da gol e assist, ad altre meno positive che lo portano a collezionare tante insufficienze. Ultimamente gioca come seconda punta alle spalle di Pavoletti, una posizione che, in linea teorica, dovrebbe portarlo a regalare qualche bonus in più ai fantallenatori.

Condividi.

Autore

Economista a tempo perso, fantallenatore a tempo pieno. Se ci fosse una clinica per curare i malati di fantacalcio, sarei il primo paziente. Collezionista seriale di 65,5.

I commenti sono chiusi.